SOCI FONDATORI

POLIMENO

Angelo Maria Polimeno

Presidente

ANGELO MARIA POLIMENO è nato a Roma il 24 ottobre 1959. Lauree in Lettere con indirizzo in Storia moderna e contemporanea all’Università La Sapienza di Roma, è iscritto all’albo dei giornalisti dal 1984. Caporedattore, inviato e cronista parlamentare del Tg1 segue e racconta quotidianamente – con servizi, interviste, dirette – le vicende politiche italiane con particolare attenzione anche alle questioni economiche e alle dinamiche europee e e internazionali. ALTRE ESPERIENZE GIORNALISTICHE – TG1 FRONTIERE E TV7 – Dall’ottobre 99 al giugno 2000 e dall’ottobre 2000 al giugno 2001 ha lavora agli Speciali del TG1 Frontiere e aTV7, realizza una serie di servizi e di reportage in Italia e all’estero. – TG3 – Dal 2 marzo 1998 al 30 giugno 1998 e dall’ottobre 98 al giugno 99 ha lavorato presso la redazione di Telesogni, rubrica del TG3 condotta da Claudio Ferretti e dedicata alle problematiche del mondo dello spettacolo e della televisione. – /RAI 1 – Dal gennaio 96 al giugno 96 e poi dall’ottobre 96 al giugno 97 ha lavorato alla prima e alla seconda edizione della trasmissione condotta da Bruno Vespa. Oltre a numerosi servizi giornalistici su personalità di spicco della politica e della cultura italiana, ha realizza una serie di interviste. – L’INFORMAZIONE – Dal marzo 94 al maggio 95 ha svolto le mansioni di caposervizio esteri del quotidiano L’Informazione, diretto da Mario Pendinelli. Oltre alla responsabilità del settore, ha coperto numerosi avvenimenti di politica interna e internazionale come inviato speciale. In particolare, ha seguito l’attivita’ del Ministri degli Esteri Martino e Agnelli (con missioni in Francia, Lussemburgo, Olanda, Austria, Finlandia, Russia, Albania, Israele, Territori Occupati, Libano, Siria, Egitto, Kuwait, Giordania, Arabia Saudita, Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay e Cile) e dell’Unione Europea (vertici di Roma, Maastricht, Corfu’ e diverse sessioni del Parlamento di Strasburgo). Inoltre, ha intervistato importanti leaders internazionali. – INVIATO NELLA GUERRA DEL GOLFO – Nel gennaio-febbraio 91, durante la Guerra del Golfo, é l’unico inviato del quotidiano Il Tempo a Gerusalemme e a Tel Aviv per seguire gli sviluppi della crisi con servizi di cronaca, reportage e interviste. – IL TEMPO – Il 1° gennaio 1984 viene assunto come praticante dal direttore de , Gianni Letta. Dopo una prima esperienza nei servizi di cronaca e province, e dopo aver superato l’esame professionale, e’ assegnato al servizio esteri. Qui e’ impiegato come inviato speciale all’estero. In particolare, segue il settore diplomatico, con missioni in Europa, Usa, Medio Oriente, Russia, Cina, Giappone, Corea del Sud. ALTRE ESPERIENZE PROFESSIONALI MINISTERO AFFARI ESTERI -Dal 2001 al 2002, presso il Minitero Affari Esteri e per conto del Ministro degli Italiani nel Mondo, è nominato responsabile delle diffusione delle cultura e della lingua italiana all’estero. PUBBLICAZIONI NON CHIAMATELO EURO – Nel 2015 pubblica NON CHIAMATELO EURO, Germania, Italia e la vera storia di una moneta illegittima (Mondadori), libro che prendendo spunto dalle denunce del grande giurista Giuseppe Guarino e attraverso una ricostruzione storica dei passaggi che hanno portato alla nascita della moneta unica spiega con linguaggio semplice le ragioni per le quali in Europa sono state varate norme che hanno aggirato in Trattati e che, pertanto, violano le regole fondamentali dell’Unione. Il fatto poi che queste norme – Patto di Stabilità, Fiscal Compact ecc. – siano tra le principali cause in gran parte d’Europa della chiusura di migliaia di imprese, della perdita del lavoro per milioni di persone, di una fortissima disoccupazione, del proliferare del lavoro precario, di continui tagli alle pensioni e allo stato sociale rende questa vicenda particolarmente grave. NON CHIAMATELO EURO, libro già presentato in circa 30 località italiane e a Bruxelles, ha dato inoltre impulso decisivo alla nascita di EURECA, il cui fine principale è proprio quello di cancellare le norme illegittime dell’Unione. REPUBBLICA ATTO TERZO – Nel 2012 pubblica REPUBBLICA ATTO TERZO (Mursia), libro che ripercorre e analizza le ragioni per le quali, negli anni seguiti all’inchiesta di Tangentopoli, a fronte di una stagione contrassegnata da forte conflittualità politica, l’Italia si è ritrovata comunque con una classe dirigente in piena crisi di credibilità, con una marcata crisi delle istituzioni, con una forza economica, uno stato sociale e un peso internazionale fortemente indeboliti. – PRESIDENTE CI CONSENTA – Nel 2011 pubblica PRESIDENTE CI CONSENTA (Mursia), unico libro-inchiesta sulle ragioni della crisi del governo di centrodestra e del berlusconismo.

becchini

Daniela Becchini

Daniela Becchini 0 Daniela Becchini, avvocato e Dirigente Generale Patrimonio INPS, già Consigliere di Amministrazione di IDeAFIMIT SGR – prima SGR immobiliare italiana con 10 mld di euro di AUM con 32 fondi di cui 5 quotati – e Presidente di IGEI S.p.A. – la società che gestisce gli immobili dell’INPS. Romana, classe 1961, sposata e madre di due figli, si è laureata in giurisprudenza con il massimo dei voti alla Università La Sapienza ed è Avvocato Cassazionista e docente di Discipline Giuridiche ed economiche. Ha coordinato rilevanti operazioni di privatizzazione (dismissione di oltre 50.000 immobili, realizzazione e quotazione in borsa di fondi immobiliari, cartolarizzazioni) Vice Direttore Generale dell’INPDAP (Ente ora incorporato dall’INPS) che eroga pensioni, previdenza, assistenza e finanziamenti ad oltre nove milioni di utenti, con un volume finanziario di circa 170 miliardi di euro annui. Vincitore al Forum PA 2010 del Premio Best Practices per la Gestione del Patrimonio Immobiliare Pubblico. Autrice di pubblicazioni, relatore e docente in convegni e master post universitari. E’ stata componente del Comitato di Redazione della Rivista Giuridico Economica sullo Stato Sociale e della Commissione Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Roma. E’ socia sostenitrice della Fondazione Bellisario e Vice Presidente di Sui Generis, network internazionale.

golino

Lucio Golino

Segretario generale
Staderini

Marco Staderini

Marco Staderini Nato a Roma l’11 luglio 1946. Coniugato, 2 figli. Maturità classica presso Istituto M. Massimo. Laurea in Ingegneria Civile nel 1971. Abilitazione professionale e iscrizione Albo Ingegneri di Roma dal 1972 Ufficiale di complemento nella Marina Militare (1972-1974). Presidente e AD di SOGESID, via Calabria 35 06.42082.306 m.staderini@sogesid.it Esperienze professionali SOGESID Presidente e Amministratore Delegato 2014- COMPAGNIA SAN PAOLO Consigliere Amministrazione 2012-2016 ACEA Amministratore Delegato 2009-2013 RAI Radio Televisione Italiana Consigliere Amministrazione 2002-2003 2005-2009 INPDAP Commissario Straordinario e poi Presidente (dal 2004). Nello stesso quinquennio, è stato anche Presidente del Comitato di Settore degli Enti Pubblici non Economici. 2003-2008 FIMIT SgR Vice Presidente e poi Presidente della prima SgR italiana, all’epoca del Gruppo Capitalia-Unicredit. 2003-2008 Banca Toscana Consigliere Amministrazione 2006-2009 MPS Capital Services Vice Presidente della Banca per l’Impresa del Gruppo Monte Paschi Siena. 2008-2009 FF.SS Ferrovie dello Stato Consigliere Amministrazione 2004-2005 INFRATEL Consigliere Amministrazione della Società del MISE e del Gruppo Invitalia per l’attuazione del Programma Banda Larga. 2005-2007 LOTTOMATICA Amministratore Delegato e Direttore Generale, dalla costituzione della Società (gennaio 1993) fino alla sua quotazione in Borsa (giugno 2001). Successivamente Presidente (2002-2003). 1993-2003 SOGEI Dalla costituzione (set 1976) della Società (Anagrafe Tributaria, concessionaria del Sistema Informativo del Ministero delle Finanze) fino al 1993. Incarichi di crescente responsabilità sino al ruolo di Direttore Programmazione Esecutiva e Direttore Sviluppo Mercati. 1976-1992 Consigliere Amministrazione nel triennio 2002-2005. FINSIEL Analista nella Società del Gruppo IRI per l’informatica pubblica. 1974-1976 Altri incarichi attuali Presidente ACQUARIO di Roma Consigliere Amministrazione Fondazione Link Campus University Consigliere Amministrazione IVR Spa Presidente ONLUS “Quadrifoglio” della Lega Missionaria Studenti, Istituto M. Massimo Direttore MBA Energy Link Campus University Altri incarichi precedenti Consigliere per l’Information Technology della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1997 al 2001. Membro della Giunta di Confindustria. Vice Presidente della FederComin-Confindustria. Consigliere direttivo di FederTurismo-Confindustria. Consigliere delle Associazioni culturali Mecenate ’90 e Civita. Consigliere scientifico della Fondazione Bellonci (“Premio Strega”). Onorificenze Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

tedeschini

Federico Tedeschini

Responsabile ufficio legale

Nato a Roma il 24 Gennaio 1948 e si è laureato con lode in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. È abilitato al patrocinio presso le Magistrature Superiori dal 1985 e Professore di Ruolo presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione (ex Facoltà di Sociologia)dell’Università di Roma “Sapienza”, ove tiene la cattedra di Istituzioni di Diritto Pubblico dall’Anno Accademico 1991/92. Nella professione legale si occupa prevalentemente di appalti pubblici di lavori, forniture e servizi, nonché di diritto della concorrenza, organizzazione amministrativa, urbanistica, ambiente, pubblico impiego, espropriazioni, trasporti e infrastrutture. Svolge da molti anni attività stragiudiziale e giudiziale presso le Magistrature Superiori (Consiglio di Stato, Suprema Corte di Cassazione, Sezioni Centrali Giurisdizionali della Corte dei Conti, Corte Costituzionale, Corte UE e CEDU) anche in favore di diverse Regioni, quali la Lombardia e l’Abruzzo, di Province e Comuni, nonché di organizzazioni portatrici di interessi collettivi. Fino al 2005, è stato Presidente della Camera Nazionale Arbitrale per l’Agricoltura istituita con D.M. Agricoltura del 1 luglio 2002. Dal Novembre 2010 fino al 31 dicembre 2015 è stato Vice Presidente della Camera Arbitrale per i Contratti Pubblici fino al 31 dicembre 2015, di cui all’art. 242 del D.lgs. n. 163/2006, operante nell’ambito dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture – AVCP. È stato anche Presidente nel biennio 2014/2015 della IV Commissione di Revisione cinematografica, operante presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Il proprio studio è in Roma, Largo Messico n. 7 (tel. 06-8416290, fax 06-8541638, e-mail:segreteria@studiotedeschini.it, pec: segreteria@pec.tedeschinilex.it, sito web www.tedeschinilex.it).

bechini

Donatella Visconti

Vice presidente

Attività professionale

Esperienze manageriali in attività’ complesse sia nell’ambito di società a capitale misto pubblico/privato in settori regolati sia di aziende del settore privato nazionale e multinazionale. Esperta in strategie, pianificazione e organizzazioni complesse. Sviluppo e gestione di dossier specifici e innovativi.

Incarichi e attività

Dal 2016 Presidente di Asso112 – Associazione Confidi Italiani, ex art. 112 del Testo unico bancario. L’associazione è nata dalla volontà di amministratori di confidi di dotarsi di un soggetto rappresentativo che possa contribuire sia a sensibilizzare le Istituzioni e le Banche su l’utilizzo delle garanzie collettive come sostegno allo sviluppo delle MPMI e del Paese sia alla crescita ed alla stabilità dei Confidi ex art. 112 con una specifica attenzione alle peculiarità ed alle caratteristiche di tali intermediari finanziari, nel rispetto delle norme di vigilanza.

2015-2016 Vice Presidente di Assicurazioni di Roma, mutua assicuratrice (assetto societario Comune di Roma, Ama, Acotral, Cotral ) istituita per garantire copertura assicurativa ai soci e sottoposta a vigilanza IVASS.

Componente del Comitato Esecutivo, con deleghe su Finanza e Sinistri e Dirigenza ed alla definizione delle policy di regolazione per le attività della Mutua.

Unitamente ad altro consigliere tecnico ha gestito le trattative per i rinnovi delle coperture assicurative di Roma Capitale e fornito al Commissario Straordinario gli elementi informativi necessari quale presupposto per la revoca della delibera di liquidazione di AdiR ed il rilancio della Compagnia ( provvedimento Commissariale del 31.12.2015).

In tale ottica ha direttamente individuato e predisposto le linee guida del percorso tecnico per il rilancio e la valorizzazione della Mutua.

Grazie alla incisiva azione condotta, la Società ha presentato per il 2015, un progetto di bilancio con risultati positivi di gestione, spese di amministrazione ridotte, premi netti stabili, buoni proventi finanziari.

Ha fortemente promosso un significativo intervento a sostegno della cultura della Città concretizzatosi con la deliberazione di un’ Art Bonus a favore del Teatro dell’Opera di Roma; con particolare attenzione ai giovani, alla cultura sociale della musica, alla promozione di eventi innovativi e di rilievo internazionale per la Città ed i suoi cittadini.

Ha promosso ed ottenuto la definizione di un Albo dei legali fiduciari che prevedesse una policy di merito ed equilibrio di genere per l’assegnazione di contenziosi ai professionisti adottando tale criterio quale prima azienda pubblica e conseguendo l’apprezzamento delle Istituzioni Parlamentari per la concreta applicazione delle procedure.

2011-2014 Presidente di Banca Impresa Lazio S.p.A., banca a partecipazione mista pubblico-privata (assetto societario Bnl-Bnp Paribas, UniCredit Banca, Intesa Sanpaolo e BCC Roma e per il 40% Regione Lazio) ope-rativa nel mercato delle garanzie a sostegno dell’accesso al credito delle piccole e medie imprese del Lazio e di Roma attraverso l’utilizzo di dotazioni pubbliche e controgaranzie del Medio Credito Centrale.

Ha operato la ristrutturazione della Banca ed il riposizionamento delle attività lavorando per lo sviluppo del tessuto produttivo ed il sostegno delle PMI, per la valorizzazione degli strumenti pubblici di politica industriale, curando i rapporti con la Banca d’Italia, le relazioni con le Istituzioni nonché le azioni di confronto e concertazione con gli organismi rappresentativi delle imprese, delle banche, e con i consorzi fidi.

Da settembre 2013, nel contesto delle complessive decisioni di riassetto delle società finanziarie regionali, ha seguito le attività relative alla trasformazione della banca in soggetto in house e alla fusione per incorporazione della Banca in un Organismo finanziario pubblico autorizzato alla concessione di finanziamenti, sia nelle attività di coordinamento tecnico tra soci privati e pubblici che presso Banca d’Italia.

Ideatrice e Presidente del Coordinamento tra Banche e Finanziarie Regionali a capitale misto pubblico-privato (Banca Impresa Lazio, Fidi Toscana, Fira Abruzzo, Gepafin Umbria, Veneto Sviluppo), creato al fine di rappresentare i soggetti di diritto privato a partecipazione mista, che utilizzano risorse finanziarie pubbliche a sostegno delle Pmi, ottiene, con un emendamento bipartisan, l’inserimento del Coordinamento nell’ “Osservatorio Nazionale per l’Accesso al Credito” costituito con legge.

2013 Consigliere del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare in materia di strategie finalizzate allo sviluppo e alla valorizzazione del Mare e delle economie nazionali relative.

2003-2010 Direttore Rapporti Istituzionali della Servier ltalia S.p.A., filiale italiana de Les Laboratoires Servier, multinazionale francese di ricerca e produzione farmaceutica. In tale posizione ha gestito dossier prioritari con il Governo italiano, le agenzie nazionali competenti, il Parlamento, le Regioni, l’Aifa, le Associazioni di settore.

2000-2005 Responsabile Rapporti Istituzionali di Farmafactoring S.p.A. società di gestione finanziaria nel settore della Sanità pubblica.

Membro della commissione giudicatrice dei Premi di Laurea in Economia Sanitaria e Finanza pubblica presso l’Università di Perugia.

1998 Amministratore della Visconti & Partners S.r.l societa’ di consulenza alle imprese. Numerosi gli interventi, tra i quali:lo sviluppo delle competenzensu negoziazione interna e con i clienti primari in Banca Nazionale del Lavoro S.p.A; il piano di ristrutturazione organizzativo-gestionale del gruppo Ascot S.pA. (produzione laterizi); il modello organizzativo delle strutture, dei ruoli e delle funzioni del personale di rete di I.N.A. S.i.m. (intermediazione mobiliare); affianca, in Orga Italia S.p.A. (produttori di microchips e smart card) riorganizzazione e comunicazione interna ed esterna; le relazioni istituzionali dell’azienda farmaceutica Menarini S.p.A.

1994 Responsabile di grandi aziende della Dynargie Italia S.r.l., multinazionale franco-svizzera, operativa nell’ambito della consulenza strategica organizzativa, nella formazione manageriale per aziende private ed enti pubblici.

Per conto della quale ha seguito, tra gli altri: Arthur Andersen & Co e Arthur Andersen MBA S.p.A.(partners e senior managers); Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. (dirigenti e funzionari della banca e delle societa’ partecipate); Artigiancassa (direttori di area); Citroen Italia S.p.A. (concessionari e direttori commerciali); Ethicon endo Surgery (area managers).

1991-1994 Responsabile Area Finanza a Milano per conto del Cefor S.p.A., società di consulenza strategica e sviluppo delle banche popolari: é stata chiamata a costituire, sviluppare e gestire il nuovo dipartimento dell’Area Finanza, entrando in contatto e curando personalmente la consulenza a numerose banche popolari

1989-1991 San Paolo Invest S.p.A. – Istituto bancario SAN PAOLO di TORINO, Marketing Manager, partecipa alla start-up costitutiva. Docente istituzionale per corsi di formazione interni.

1987-1988 Fideuram S.p.A- IMI Sales Manager

1983-1987 Funzionario con funzioni direttive all’Ance (Confindustria), nel servizio legale Lavori Pubblici e Appalti. In una seconda fase ha gestito il progetto di sviluppo associativo delle associazioni territoriali

Attività didattica

Docente al Master di secondo livello in “Processi decisionali e lobbying in Italia ed in Europa” facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tor Vergata.

Direzione e docenza del Master Tool-kit di formazione manageriale Aeroporti di Roma.

Docenze in Ente Poste S.p.A. per la Business School Universitaria STOA’, per IPSOA Sp.A., Banca Popolare di Verona, Cassa di Risparmio di Macerata, Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Cassa di Risparmio di Piacenza, Banca Agricola Mantovana, Banca Popolare Commercio e Industria, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Piacenza, Banca Popolare di Verona, Finanza e Futuro S.l.M.

Attività convegnistica

Relatrice in importanti convegni quali tra i più recenti: ” Il pensiero di Carlo Masini nella realtà odierna”

Universita’ Bocconi; “Opportunità e limiti dei Territori. Esperienze al confronto” Forum Banche locali;

43^edizione Giornate internazionali di studio “La spina dorsale: scenari e destini delle piccole e medie aziende italiane” Centro Pio Manzù; “Insieme per un credito al servizio dello sviluppo” Fondazione della Libertà Bene Comune; “Garanzie per l’accesso al credito uno strumento di sostegno e sviluppo per Pmi” Confapi;

“Quale futuro per le imprese edili” Ance; “Il contributo delle donne al processo di integrazione bi-regionale ed allo sviluppo economico” Presidenza del Consiglio dei Ministri; “Sui generis” Ordine degli Avvocati Cagliari; “Cambiare passo per cambiare cultura, il ruolo delle donne e le leve per competere: talento, merito ed integrazione” Facoltà di Giurisprudenza La Sapienza di Roma; “Donne Banche e Sviluppo.

L’Italia che cambia passo per crescere” Associazione Bancaria Italiana. In collaborazione con il Cergas-Università Bocconi, coordinatore di vari convegni tra i quali: “10 anni di esperienze: prospettive future della Sanità pubblica” presso la Camera dei Deputati; “Strumenti di Finanza Innovativa in Sanità” presso l’Università di Perugia; “Come governare le differenze: sussidiarietà nel sistema della salute” presso la Camera dei Deputati; “Finanza Innovativa nella Pubblica Amministrazione: la Sanità” tenutosi a Milano presso l’ Auditorium Farmafactoring.

Altro

Dal 2014 Membro del Comitato Scientifico del MBA Strategy presso la Link Campus University in Roma

2014 – Fondatrice e Presidente di “Sui Generis Network” associazione internazionale di donne aperta agli uomini che opera a sostegno del merito e della legalità.

Tra convegni e confronti :

“Riforma delle Società a partecipazione pubblica come fattore di crescita:rivoluzione o ritorno al passato?”

realizzato a settembre 2016 a pochi giorni dall’entrata in vigore della riforma; “Trump alla casa bianca:

prospettive per l’europa e l’euro” conversazione con il professor Galbraith ed il prof Guarino;

Economia e Legalita’ presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, sotto l’alto patronato del Presidente

della Repubblica; Mare e Legalità, prospettive ed economia del mare ; Riforme Costituzionali , semplifica-
zione normativa e garanzia di legalita’: confronto tra gli attori della riforma costituzionale e le forze parlamentari; “60 minuti con l’ Europa ” confronto con massimi rappresentanti europei su i temi dell’ economia e della finanza; della cultura, delle migrazioni. Ad oggi 20 gli interventi di confronto.

Presentazione al Governo di un disegno di legge tributaria a sostegno del lavoro femminile e della famiglia; per approfondimenti si rimanda al sito www.suigenerisnetwork.org.

E’ stata Responsabile per il Lazio della Fondazione Marisa Bellisario e membro della Consulta Femminile.

Già Vice Presidente Circolo Canottieri Lazio pratica attività sportiva ( vela e sport di montagna)

2010 Consigliere Amministrazione FIROMMS, Fondazione Italiana Ricerca Osteoporosi

Studi e formazione

1981 Laurea in Giurisprudenza tesi in Diritto Industriale – Università degli Studi di Roma – La Sapienza.

2014 Induction Session per Amministratori Indipendenti Società Quotate Assogestioni-Assonime

2002 Master in Relazioni Istituzionali Running S.p.A. gruppo Reti.

1990-2000 Corsi Sviluppo Manageriale: Management, Team building, Strategie e Comunicazione

1987 Master in Negoziazione e Management della rete – San Paolo Invest • San Paolo di Torino.

1983 Master in Sviluppo associativo e Lobby Confindustria.

Onorificenze Insignita del diploma di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente Giorgio Napolitano.

COMITATO DIRETTIVO

POLIMENO

Angelo Maria Polimeno

Presidente

ANGELO MARIA POLIMENO è nato a Roma il 24 ottobre 1959. Lauree in Lettere con indirizzo in Storia moderna e contemporanea all’Università La Sapienza di Roma, è iscritto all’albo dei giornalisti dal 1984. Caporedattore, inviato e cronista parlamentare del Tg1 segue e racconta quotidianamente – con servizi, interviste, dirette – le vicende politiche italiane con particolare attenzione anche alle questioni economiche e alle dinamiche europee e e internazionali. ALTRE ESPERIENZE GIORNALISTICHE – TG1 FRONTIERE E TV7 – Dall’ottobre 99 al giugno 2000 e dall’ottobre 2000 al giugno 2001 ha lavora agli Speciali del TG1 Frontiere e aTV7, realizza una serie di servizi e di reportage in Italia e all’estero. – TG3 – Dal 2 marzo 1998 al 30 giugno 1998 e dall’ottobre 98 al giugno 99 ha lavorato presso la redazione di Telesogni, rubrica del TG3 condotta da Claudio Ferretti e dedicata alle problematiche del mondo dello spettacolo e della televisione. – /RAI 1 – Dal gennaio 96 al giugno 96 e poi dall’ottobre 96 al giugno 97 ha lavorato alla prima e alla seconda edizione della trasmissione condotta da Bruno Vespa. Oltre a numerosi servizi giornalistici su personalità di spicco della politica e della cultura italiana, ha realizza una serie di interviste. – L’INFORMAZIONE – Dal marzo 94 al maggio 95 ha svolto le mansioni di caposervizio esteri del quotidiano L’Informazione, diretto da Mario Pendinelli. Oltre alla responsabilità del settore, ha coperto numerosi avvenimenti di politica interna e internazionale come inviato speciale. In particolare, ha seguito l’attivita’ del Ministri degli Esteri Martino e Agnelli (con missioni in Francia, Lussemburgo, Olanda, Austria, Finlandia, Russia, Albania, Israele, Territori Occupati, Libano, Siria, Egitto, Kuwait, Giordania, Arabia Saudita, Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay e Cile) e dell’Unione Europea (vertici di Roma, Maastricht, Corfu’ e diverse sessioni del Parlamento di Strasburgo). Inoltre, ha intervistato importanti leaders internazionali. – INVIATO NELLA GUERRA DEL GOLFO – Nel gennaio-febbraio 91, durante la Guerra del Golfo, é l’unico inviato del quotidiano Il Tempo a Gerusalemme e a Tel Aviv per seguire gli sviluppi della crisi con servizi di cronaca, reportage e interviste. – IL TEMPO – Il 1° gennaio 1984 viene assunto come praticante dal direttore de , Gianni Letta. Dopo una prima esperienza nei servizi di cronaca e province, e dopo aver superato l’esame professionale, e’ assegnato al servizio esteri. Qui e’ impiegato come inviato speciale all’estero. In particolare, segue il settore diplomatico, con missioni in Europa, Usa, Medio Oriente, Russia, Cina, Giappone, Corea del Sud. ALTRE ESPERIENZE PROFESSIONALI MINISTERO AFFARI ESTERI -Dal 2001 al 2002, presso il Minitero Affari Esteri e per conto del Ministro degli Italiani nel Mondo, è nominato responsabile delle diffusione delle cultura e della lingua italiana all’estero. PUBBLICAZIONI NON CHIAMATELO EURO – Nel 2015 pubblica NON CHIAMATELO EURO, Germania, Italia e la vera storia di una moneta illegittima (Mondadori), libro che prendendo spunto dalle denunce del grande giurista Giuseppe Guarino e attraverso una ricostruzione storica dei passaggi che hanno portato alla nascita della moneta unica spiega con linguaggio semplice le ragioni per le quali in Europa sono state varate norme che hanno aggirato in Trattati e che, pertanto, violano le regole fondamentali dell’Unione. Il fatto poi che queste norme – Patto di Stabilità, Fiscal Compact ecc. – siano tra le principali cause in gran parte d’Europa della chiusura di migliaia di imprese, della perdita del lavoro per milioni di persone, di una fortissima disoccupazione, del proliferare del lavoro precario, di continui tagli alle pensioni e allo stato sociale rende questa vicenda particolarmente grave. NON CHIAMATELO EURO, libro già presentato in circa 30 località italiane e a Bruxelles, ha dato inoltre impulso decisivo alla nascita di EURECA, il cui fine principale è proprio quello di cancellare le norme illegittime dell’Unione. REPUBBLICA ATTO TERZO – Nel 2012 pubblica REPUBBLICA ATTO TERZO (Mursia), libro che ripercorre e analizza le ragioni per le quali, negli anni seguiti all’inchiesta di Tangentopoli, a fronte di una stagione contrassegnata da forte conflittualità politica, l’Italia si è ritrovata comunque con una classe dirigente in piena crisi di credibilità, con una marcata crisi delle istituzioni, con una forza economica, uno stato sociale e un peso internazionale fortemente indeboliti. – PRESIDENTE CI CONSENTA – Nel 2011 pubblica PRESIDENTE CI CONSENTA (Mursia), unico libro-inchiesta sulle ragioni della crisi del governo di centrodestra e del berlusconismo.

becchini

Daniela Becchini

Daniela Becchini 0 Daniela Becchini, avvocato e Dirigente Generale Patrimonio INPS, già Consigliere di Amministrazione di IDeAFIMIT SGR – prima SGR immobiliare italiana con 10 mld di euro di AUM con 32 fondi di cui 5 quotati – e Presidente di IGEI S.p.A. – la società che gestisce gli immobili dell’INPS. Romana, classe 1961, sposata e madre di due figli, si è laureata in giurisprudenza con il massimo dei voti alla Università La Sapienza ed è Avvocato Cassazionista e docente di Discipline Giuridiche ed economiche. Ha coordinato rilevanti operazioni di privatizzazione (dismissione di oltre 50.000 immobili, realizzazione e quotazione in borsa di fondi immobiliari, cartolarizzazioni) Vice Direttore Generale dell’INPDAP (Ente ora incorporato dall’INPS) che eroga pensioni, previdenza, assistenza e finanziamenti ad oltre nove milioni di utenti, con un volume finanziario di circa 170 miliardi di euro annui. Vincitore al Forum PA 2010 del Premio Best Practices per la Gestione del Patrimonio Immobiliare Pubblico. Autrice di pubblicazioni, relatore e docente in convegni e master post universitari. E’ stata componente del Comitato di Redazione della Rivista Giuridico Economica sullo Stato Sociale e della Commissione Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Roma. E’ socia sostenitrice della Fondazione Bellisario e Vice Presidente di Sui Generis, network internazionale.

Staderini

Marco Staderini

Marco Staderini Nato a Roma l’11 luglio 1946. Coniugato, 2 figli. Maturità classica presso Istituto M. Massimo. Laurea in Ingegneria Civile nel 1971. Abilitazione professionale e iscrizione Albo Ingegneri di Roma dal 1972 Ufficiale di complemento nella Marina Militare (1972-1974). Presidente e AD di SOGESID, via Calabria 35 06.42082.306 m.staderini@sogesid.it Esperienze professionali SOGESID Presidente e Amministratore Delegato 2014- COMPAGNIA SAN PAOLO Consigliere Amministrazione 2012-2016 ACEA Amministratore Delegato 2009-2013 RAI Radio Televisione Italiana Consigliere Amministrazione 2002-2003 2005-2009 INPDAP Commissario Straordinario e poi Presidente (dal 2004). Nello stesso quinquennio, è stato anche Presidente del Comitato di Settore degli Enti Pubblici non Economici. 2003-2008 FIMIT SgR Vice Presidente e poi Presidente della prima SgR italiana, all’epoca del Gruppo Capitalia-Unicredit. 2003-2008 Banca Toscana Consigliere Amministrazione 2006-2009 MPS Capital Services Vice Presidente della Banca per l’Impresa del Gruppo Monte Paschi Siena. 2008-2009 FF.SS Ferrovie dello Stato Consigliere Amministrazione 2004-2005 INFRATEL Consigliere Amministrazione della Società del MISE e del Gruppo Invitalia per l’attuazione del Programma Banda Larga. 2005-2007 LOTTOMATICA Amministratore Delegato e Direttore Generale, dalla costituzione della Società (gennaio 1993) fino alla sua quotazione in Borsa (giugno 2001). Successivamente Presidente (2002-2003). 1993-2003 SOGEI Dalla costituzione (set 1976) della Società (Anagrafe Tributaria, concessionaria del Sistema Informativo del Ministero delle Finanze) fino al 1993. Incarichi di crescente responsabilità sino al ruolo di Direttore Programmazione Esecutiva e Direttore Sviluppo Mercati. 1976-1992 Consigliere Amministrazione nel triennio 2002-2005. FINSIEL Analista nella Società del Gruppo IRI per l’informatica pubblica. 1974-1976 Altri incarichi attuali Presidente ACQUARIO di Roma Consigliere Amministrazione Fondazione Link Campus University Consigliere Amministrazione IVR Spa Presidente ONLUS “Quadrifoglio” della Lega Missionaria Studenti, Istituto M. Massimo Direttore MBA Energy Link Campus University Altri incarichi precedenti Consigliere per l’Information Technology della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1997 al 2001. Membro della Giunta di Confindustria. Vice Presidente della FederComin-Confindustria. Consigliere direttivo di FederTurismo-Confindustria. Consigliere delle Associazioni culturali Mecenate ’90 e Civita. Consigliere scientifico della Fondazione Bellonci (“Premio Strega”). Onorificenze Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

bechini

Donatella Visconti

Vice presidente

Attività professionale

Esperienze manageriali in attività’ complesse sia nell’ambito di società a capitale misto pubblico/privato in settori regolati sia di aziende del settore privato nazionale e multinazionale. Esperta in strategie, pianificazione e organizzazioni complesse. Sviluppo e gestione di dossier specifici e innovativi.

Incarichi e attività

Dal 2016 Presidente di Asso112 – Associazione Confidi Italiani, ex art. 112 del Testo unico bancario. L’associazione è nata dalla volontà di amministratori di confidi di dotarsi di un soggetto rappresentativo che possa contribuire sia a sensibilizzare le Istituzioni e le Banche su l’utilizzo delle garanzie collettive come sostegno allo sviluppo delle MPMI e del Paese sia alla crescita ed alla stabilità dei Confidi ex art. 112 con una specifica attenzione alle peculiarità ed alle caratteristiche di tali intermediari finanziari, nel rispetto delle norme di vigilanza.

2015-2016 Vice Presidente di Assicurazioni di Roma, mutua assicuratrice (assetto societario Comune di Roma, Ama, Acotral, Cotral ) istituita per garantire copertura assicurativa ai soci e sottoposta a vigilanza IVASS.

Componente del Comitato Esecutivo, con deleghe su Finanza e Sinistri e Dirigenza ed alla definizione delle policy di regolazione per le attività della Mutua.

Unitamente ad altro consigliere tecnico ha gestito le trattative per i rinnovi delle coperture assicurative di Roma Capitale e fornito al Commissario Straordinario gli elementi informativi necessari quale presupposto per la revoca della delibera di liquidazione di AdiR ed il rilancio della Compagnia ( provvedimento Commissariale del 31.12.2015).

In tale ottica ha direttamente individuato e predisposto le linee guida del percorso tecnico per il rilancio e la valorizzazione della Mutua.

Grazie alla incisiva azione condotta, la Società ha presentato per il 2015, un progetto di bilancio con risultati positivi di gestione, spese di amministrazione ridotte, premi netti stabili, buoni proventi finanziari.

Ha fortemente promosso un significativo intervento a sostegno della cultura della Città concretizzatosi con la deliberazione di un’ Art Bonus a favore del Teatro dell’Opera di Roma; con particolare attenzione ai giovani, alla cultura sociale della musica, alla promozione di eventi innovativi e di rilievo internazionale per la Città ed i suoi cittadini.

Ha promosso ed ottenuto la definizione di un Albo dei legali fiduciari che prevedesse una policy di merito ed equilibrio di genere per l’assegnazione di contenziosi ai professionisti adottando tale criterio quale prima azienda pubblica e conseguendo l’apprezzamento delle Istituzioni Parlamentari per la concreta applicazione delle procedure.

2011-2014 Presidente di Banca Impresa Lazio S.p.A., banca a partecipazione mista pubblico-privata (assetto societario Bnl-Bnp Paribas, UniCredit Banca, Intesa Sanpaolo e BCC Roma e per il 40% Regione Lazio) ope-rativa nel mercato delle garanzie a sostegno dell’accesso al credito delle piccole e medie imprese del Lazio e di Roma attraverso l’utilizzo di dotazioni pubbliche e controgaranzie del Medio Credito Centrale.

Ha operato la ristrutturazione della Banca ed il riposizionamento delle attività lavorando per lo sviluppo del tessuto produttivo ed il sostegno delle PMI, per la valorizzazione degli strumenti pubblici di politica industriale, curando i rapporti con la Banca d’Italia, le relazioni con le Istituzioni nonché le azioni di confronto e concertazione con gli organismi rappresentativi delle imprese, delle banche, e con i consorzi fidi.

Da settembre 2013, nel contesto delle complessive decisioni di riassetto delle società finanziarie regionali, ha seguito le attività relative alla trasformazione della banca in soggetto in house e alla fusione per incorporazione della Banca in un Organismo finanziario pubblico autorizzato alla concessione di finanziamenti, sia nelle attività di coordinamento tecnico tra soci privati e pubblici che presso Banca d’Italia.

Ideatrice e Presidente del Coordinamento tra Banche e Finanziarie Regionali a capitale misto pubblico-privato (Banca Impresa Lazio, Fidi Toscana, Fira Abruzzo, Gepafin Umbria, Veneto Sviluppo), creato al fine di rappresentare i soggetti di diritto privato a partecipazione mista, che utilizzano risorse finanziarie pubbliche a sostegno delle Pmi, ottiene, con un emendamento bipartisan, l’inserimento del Coordinamento nell’ “Osservatorio Nazionale per l’Accesso al Credito” costituito con legge.

2013 Consigliere del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare in materia di strategie finalizzate allo sviluppo e alla valorizzazione del Mare e delle economie nazionali relative.

2003-2010 Direttore Rapporti Istituzionali della Servier ltalia S.p.A., filiale italiana de Les Laboratoires Servier, multinazionale francese di ricerca e produzione farmaceutica. In tale posizione ha gestito dossier prioritari con il Governo italiano, le agenzie nazionali competenti, il Parlamento, le Regioni, l’Aifa, le Associazioni di settore.

2000-2005 Responsabile Rapporti Istituzionali di Farmafactoring S.p.A. società di gestione finanziaria nel settore della Sanità pubblica.

Membro della commissione giudicatrice dei Premi di Laurea in Economia Sanitaria e Finanza pubblica presso l’Università di Perugia.

1998 Amministratore della Visconti & Partners S.r.l societa’ di consulenza alle imprese. Numerosi gli interventi, tra i quali:lo sviluppo delle competenzensu negoziazione interna e con i clienti primari in Banca Nazionale del Lavoro S.p.A; il piano di ristrutturazione organizzativo-gestionale del gruppo Ascot S.pA. (produzione laterizi); il modello organizzativo delle strutture, dei ruoli e delle funzioni del personale di rete di I.N.A. S.i.m. (intermediazione mobiliare); affianca, in Orga Italia S.p.A. (produttori di microchips e smart card) riorganizzazione e comunicazione interna ed esterna; le relazioni istituzionali dell’azienda farmaceutica Menarini S.p.A.

1994 Responsabile di grandi aziende della Dynargie Italia S.r.l., multinazionale franco-svizzera, operativa nell’ambito della consulenza strategica organizzativa, nella formazione manageriale per aziende private ed enti pubblici.

Per conto della quale ha seguito, tra gli altri: Arthur Andersen & Co e Arthur Andersen MBA S.p.A.(partners e senior managers); Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. (dirigenti e funzionari della banca e delle societa’ partecipate); Artigiancassa (direttori di area); Citroen Italia S.p.A. (concessionari e direttori commerciali); Ethicon endo Surgery (area managers).

1991-1994 Responsabile Area Finanza a Milano per conto del Cefor S.p.A., società di consulenza strategica e sviluppo delle banche popolari: é stata chiamata a costituire, sviluppare e gestire il nuovo dipartimento dell’Area Finanza, entrando in contatto e curando personalmente la consulenza a numerose banche popolari

1989-1991 San Paolo Invest S.p.A. – Istituto bancario SAN PAOLO di TORINO, Marketing Manager, partecipa alla start-up costitutiva. Docente istituzionale per corsi di formazione interni.

1987-1988 Fideuram S.p.A- IMI Sales Manager

1983-1987 Funzionario con funzioni direttive all’Ance (Confindustria), nel servizio legale Lavori Pubblici e Appalti. In una seconda fase ha gestito il progetto di sviluppo associativo delle associazioni territoriali

Attività didattica

Docente al Master di secondo livello in “Processi decisionali e lobbying in Italia ed in Europa” facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tor Vergata.

Direzione e docenza del Master Tool-kit di formazione manageriale Aeroporti di Roma.

Docenze in Ente Poste S.p.A. per la Business School Universitaria STOA’, per IPSOA Sp.A., Banca Popolare di Verona, Cassa di Risparmio di Macerata, Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Cassa di Risparmio di Piacenza, Banca Agricola Mantovana, Banca Popolare Commercio e Industria, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Piacenza, Banca Popolare di Verona, Finanza e Futuro S.l.M.

Attività convegnistica

Relatrice in importanti convegni quali tra i più recenti: ” Il pensiero di Carlo Masini nella realtà odierna”

Universita’ Bocconi; “Opportunità e limiti dei Territori. Esperienze al confronto” Forum Banche locali;

43^edizione Giornate internazionali di studio “La spina dorsale: scenari e destini delle piccole e medie aziende italiane” Centro Pio Manzù; “Insieme per un credito al servizio dello sviluppo” Fondazione della Libertà Bene Comune; “Garanzie per l’accesso al credito uno strumento di sostegno e sviluppo per Pmi” Confapi;

“Quale futuro per le imprese edili” Ance; “Il contributo delle donne al processo di integrazione bi-regionale ed allo sviluppo economico” Presidenza del Consiglio dei Ministri; “Sui generis” Ordine degli Avvocati Cagliari; “Cambiare passo per cambiare cultura, il ruolo delle donne e le leve per competere: talento, merito ed integrazione” Facoltà di Giurisprudenza La Sapienza di Roma; “Donne Banche e Sviluppo.

L’Italia che cambia passo per crescere” Associazione Bancaria Italiana. In collaborazione con il Cergas-Università Bocconi, coordinatore di vari convegni tra i quali: “10 anni di esperienze: prospettive future della Sanità pubblica” presso la Camera dei Deputati; “Strumenti di Finanza Innovativa in Sanità” presso l’Università di Perugia; “Come governare le differenze: sussidiarietà nel sistema della salute” presso la Camera dei Deputati; “Finanza Innovativa nella Pubblica Amministrazione: la Sanità” tenutosi a Milano presso l’ Auditorium Farmafactoring.

Altro

Dal 2014 Membro del Comitato Scientifico del MBA Strategy presso la Link Campus University in Roma

2014 – Fondatrice e Presidente di “Sui Generis Network” associazione internazionale di donne aperta agli uomini che opera a sostegno del merito e della legalità.

Tra convegni e confronti :

“Riforma delle Società a partecipazione pubblica come fattore di crescita:rivoluzione o ritorno al passato?”

realizzato a settembre 2016 a pochi giorni dall’entrata in vigore della riforma; “Trump alla casa bianca:

prospettive per l’europa e l’euro” conversazione con il professor Galbraith ed il prof Guarino;

Economia e Legalita’ presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, sotto l’alto patronato del Presidente

della Repubblica; Mare e Legalità, prospettive ed economia del mare ; Riforme Costituzionali , semplifica-
zione normativa e garanzia di legalita’: confronto tra gli attori della riforma costituzionale e le forze parlamentari; “60 minuti con l’ Europa ” confronto con massimi rappresentanti europei su i temi dell’ economia e della finanza; della cultura, delle migrazioni. Ad oggi 20 gli interventi di confronto.

Presentazione al Governo di un disegno di legge tributaria a sostegno del lavoro femminile e della famiglia; per approfondimenti si rimanda al sito www.suigenerisnetwork.org.

E’ stata Responsabile per il Lazio della Fondazione Marisa Bellisario e membro della Consulta Femminile.

Già Vice Presidente Circolo Canottieri Lazio pratica attività sportiva ( vela e sport di montagna)

2010 Consigliere Amministrazione FIROMMS, Fondazione Italiana Ricerca Osteoporosi

Studi e formazione

1981 Laurea in Giurisprudenza tesi in Diritto Industriale – Università degli Studi di Roma – La Sapienza.

2014 Induction Session per Amministratori Indipendenti Società Quotate Assogestioni-Assonime

2002 Master in Relazioni Istituzionali Running S.p.A. gruppo Reti.

1990-2000 Corsi Sviluppo Manageriale: Management, Team building, Strategie e Comunicazione

1987 Master in Negoziazione e Management della rete – San Paolo Invest • San Paolo di Torino.

1983 Master in Sviluppo associativo e Lobby Confindustria.

Onorificenze Insignita del diploma di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente Giorgio Napolitano.

tedeschini

Federico Tedeschini

Responsabile ufficio legale

Nato a Roma il 24 Gennaio 1948 e si è laureato con lode in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. È abilitato al patrocinio presso le Magistrature Superiori dal 1985 e Professore di Ruolo presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione (ex Facoltà di Sociologia)dell’Università di Roma “Sapienza”, ove tiene la cattedra di Istituzioni di Diritto Pubblico dall’Anno Accademico 1991/92. Nella professione legale si occupa prevalentemente di appalti pubblici di lavori, forniture e servizi, nonché di diritto della concorrenza, organizzazione amministrativa, urbanistica, ambiente, pubblico impiego, espropriazioni, trasporti e infrastrutture. Svolge da molti anni attività stragiudiziale e giudiziale presso le Magistrature Superiori (Consiglio di Stato, Suprema Corte di Cassazione, Sezioni Centrali Giurisdizionali della Corte dei Conti, Corte Costituzionale, Corte UE e CEDU) anche in favore di diverse Regioni, quali la Lombardia e l’Abruzzo, di Province e Comuni, nonché di organizzazioni portatrici di interessi collettivi. Fino al 2005, è stato Presidente della Camera Nazionale Arbitrale per l’Agricoltura istituita con D.M. Agricoltura del 1 luglio 2002. Dal Novembre 2010 fino al 31 dicembre 2015 è stato Vice Presidente della Camera Arbitrale per i Contratti Pubblici fino al 31 dicembre 2015, di cui all’art. 242 del D.lgs. n. 163/2006, operante nell’ambito dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di lavori, servizi e forniture – AVCP. È stato anche Presidente nel biennio 2014/2015 della IV Commissione di Revisione cinematografica, operante presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Il proprio studio è in Roma, Largo Messico n. 7 (tel. 06-8416290, fax 06-8541638, e-mail:segreteria@studiotedeschini.it, pec: segreteria@pec.tedeschinilex.it, sito web www.tedeschinilex.it).

golino

Lucio Golino

Segretario generale
nofotoman

J. R. James

COMUNICAZIONE

macchioni_monica

Monica Macchioni

Responsabile della comunicazione
verzola

Claudio Verzola

Web e Social