“Ho deciso di dare il mio contributo a EURECA perché apprezzo e condivido l’impegno di questa associazione che intende impegnarsi per difendere la democrazia e la legalita’ nell’Unione Europea”. Così James K. Galbraith, il grande economista americano che in questa intervista esclusiva si sofferma in particolare sui problemi dell’Italia all’interno dell’Ue. Roma – spiega – e’ la città dove venne firmato lo storico Trattato, penso dunque che l’Italia non debba uscire dall’Unione ma battersi da dentro per cambiare le regole dannose della moneta unica